NewsRoom

News.
Decreto Legislativo 231/2001
Decreto Legislativo 231/2001

Il Decreto Legislativo 231/2001 ha introdotto in Italia il principio della responsabilità amministrativa delle società per illeciti dipendenti da reati commessi da uno o più suoi esponenti che favoriscano la stessa società. 

La normativa prevede specifici reati per i quali l’Azienda è punita con una sanzione pecuniaria importante ed, oltre a ciò, può subire anche una sanzione come misura cautelare precedente un’eventuale condanna. 

I gravi inconvenienti di natura giudiziaria, nonché i costi in termini economici, derivanti dall’applicazione del Decreto Legislativo 231/2001 possono essere completamente evitati se l’impresa o gli enti interessati sono in grado di dimostrare che si sono dotati di un adeguato modello di organizzazione, gestione e controllo delle attività a rischio e che tale modello è sottoposto a periodica verifica da parte di un Organismo di Vigilanza, dotato di autonomi poteri e preposto a tale attività.

Le competenze eterogenee dei professionisti di CMG consentono di offrire supporto ai propri clienti nell’elaborazione, implementazione e aggiornamento di un modello organizzativo mirato a prevenire i rischi di reato peculiari.

  • Valutazione preliminare e individuazione delle aree di rischio
  • Definizione delle modalità per ridurre il rischio e descrizione delle procedure operative
  • Definizione del modello organizzativo, di gestione e controllo
  • Stesura del Codice Etico e di Comportamento Aziendale
  • Individuazione e costituzione dell’Organismo di Vigilanza
  • Partecipazione all’Organismo di Vigilanza
  • Informazione e formazione del personale interno sul nuovo modello organizzativo
  • Aggiornamento del modello
Decreto Legislativo 231/2001

Condividi News:

Facebook
Twitter
LinkedIn